Libera la vera Trasformazione

0
59

Un anno nuovo verso la luce

L’acchiappasogni nell’immaginario comune è un oggetto che rimanda a qualcosa di magico e alle lontane leggende degli indiani d’America che con la loro spiritualità, seguendo e facendo tesoro dell’essenza di madre natura, hanno costruito un’intera regolamentazione sociale con una scala di valori tanto potente da rimanere in vita ancora oggi. Le origini risalgono addirittura al 300 a.C. in India. Questo agglomerato di scarti della natura (ramoscelli, tessuti, piume che venivano dalla lavorazione di altre suppellettili o strumenti per la quotidianità) è diventato un simbolo importante oggi; apre un vero e proprio stargate in questa vita meravigliosa che sta andando lontanissima in una direzione opposta a quella che l’immaginazione collettiva sperava. Questo artefatto, posto in punti nascosti di casa, viene associato ad una vera e propria ragnatela, protezione, bolla scudo che, a seconda delle varie tribù che nei secoli hanno tramandato questo sapere, aveva una funzione ben precisa e determinava i ruoli all’interno della tribù; l’aspetto più magico è quello delle leggende, della creazione di storie come solo gli antichi sapevano fare, collegandosi ai fantastici classici greci che raccontavano e spiegavano i misteri delle vita attraverso la mitologia. Che sia la donna ragno Asibikaashi per la tribù Ojibwa, che sia la leggenda del vecchio stregone, il maestro di saggezza Iktome, per il popolo Dakota, o la storia della bambina nuvola, terrorizzata dalle tenebre della notte che potessero offuscare la sua luce, le sue idee luminose e i suoi sogni, per questo protetta dalla madre che, con l’eterna consapevolezza delle mamme, tesse per lei una ragnatela gigante scaccia incubi e spiriti negativi. Questa lontana conoscenza può essere oggi da stimolo e da esempio per poterti augurare un futuro luminoso e carico di speranza. La consapevolezza ci dà un’enorme possibilità di generare energia positiva contagiosa, aggettivo che viene generalmente accostato a forme virali o comportamenti negativi…

 Va considerata questa fase di cambiamento: la nostra umanità è testimone non solo di scompensi causati da scossoni storici rilevanti, pandemia, guerre, crisi economica, ma ci troviamo dinanzi ad una profonda e totale evoluzione della vita sul nostro pianeta. Tutto quello che sta accadendo ci porterà ad essere persone migliori e a proiettarci verso la realizzazione di un mondo migliore e consapevole, costruendo come un vero e proprio ACCHIAPPASOGNI il nostro futuro fatto non di paure, ma di vere e proprie opportunità, ragnatele magiche che incarnano cambiamento ed evoluzione, che riflettono un atteggiamento propositivo e autoregolatore come la stessa natura ci insegna. Tutto questo ci aiuta a comprendere come il pensiero positivo eserciti inevitabilmente una dimensione che proietta l’essenza della materia, d’altro canto la fisica quantistica lo sta studiando ed è il momento di parlarne sempre di più. La saggezza e il mutamento interiore permettono di proiettare e realizzare energicamente il futuro, le cellule possono cambiare, l’essenza degli esseri viventi in sinergia sarà sempre più benevola accettando anche le brutture della vita perché saranno condizioni inevitabili di trasformazione. Il mio augurio per questo inizio anno è di creare nel nostro animo un acchiappasogni e che le ragnatele possano preservarci dal sicuro atteggiamento negativo in cui tutti ci crogioliamo pur di non cambiare, e che la nostra energia rinnovata sia la creazione di una nuova vita consapevole e soprattutto la scintilla del cambiamento di questo mondo.

Manuela Cermigniani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui