“Meglio na’ canzone” fa più notizia dell’olocausto

0
78

Chi è Mariano Apicella? Basta fare una veloce ricerca su Google search e i primi titoli che vengono fuori riguardano la sua carriera come cantante e chitarrista napoletano, conosciuto soprattutto per aver interpretato le canzoni di Silvio Berlusconi. Uno sodalizio che va avanti da anni al punto tale che Berlusconi gli ha comprato una casa, su cui non sono mancate polemiche. Come leggiamo su ilsole24ore.com, infatti, ha acquistato, per 310mila euro, l’appartamento di cinque stanze ad Albano Laziale, nei pressi di Roma. La faccenda si è chiusa con la conclusione dei magistrati che la vendita fosse “estorsione”. Berlusconi ha detto, invece, che voleva solo “aiutare un amico in difficoltà”.

Estorsione per cosa? Non c’è bisogno di tornare su vecchi discorsi. Il 30 giugno 2015 la Procura di Milano notifica l’avviso di fine indagini a 34 indagati tra cui Apicella, accusato di falsa testimonianza nell’inchiesta Ruby Ter riguardante le cene di Arcore.

A buon intenditor, poche parole.

Ma che fine ha fatto Apicella? Il 29 settembre 2021 ha dedicato a Silvio Berlusconi una nuova versione del brano “Meglio ‘na canzone” in occasione del suo 85esimo compleanno. La canzone, uscita nel 2003 nell’omonimo album, è stata scritta proprio assieme all’amico e Rino Giglio, studioso e conoscitore del patrimonio della canzone classica napoletana.

Da tgcom24 leggiamo: “La nuova versione affidata al maestro Francesco Morettini, prodotta da Clodio Music, sarà distribuita sui digital store e in radio ed è accompagnata da un romantico videoclip per la regia di Michele Vitiello.

Due giovani innamorati, interpretati dai ballerini Francesca La Rosa e Mario Giuseppe Uzzi, scandiscono i momenti del loro sentimento attraverso la melodia di Mariano Apicella, che per l’occasione incarna il menestrello con la sua inseparabile chitarra. A passo di danza la coppia volteggia fra sorrisi ed emozioni, regalando quella gioia e quella spensieratezza tipica degli innamorati.”

Ma davvero una canzone riadattata con tanto di videoclip può fare così notizia? E davvero può farlo in una settimana importante come quella della Memoria? Sì, perché questa è la settimana della Memoria, e scusate se ve lo ricordo.

Ma tanto Apicella e Berlusconi fanno ancora notizia.

Roberta Conforte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui