Una Barbie per donne coraggiose

0
56

Realizzata in plastica riciclata per la salvaguardia degli oceani

La nuova Barbie ispirata alla primatologa britannica Jane Goodall soddisfa il desiderio di lunga data dell’ambientalista di avere una bambola tutta sua per ispirare le bambine e i bambini. Vestita con una camicia e pantaloncini color cachi e con in mano un taccuino, la bambola di Goodall ha un binocolo al collo e David Greybeard al suo fianco, una replica del primo scimpanzé a fidarsi del primatologo mentre conduceva le sue ricerche al Gombe National Park, a quella che oggi è la Tanzania nell’Africa orientale.

Il lancio coincide anche con il 62° anniversario del primo viaggio della Dottoressa Jane Goodall nella foresta del Parco Nazionale di Gombe in Tanzania.   “Per tutta la mia carriera ho cercato di aiutare i bambini ad essere curiosi ed esplorare il mondo che li circonda, proprio come ho fatto io quando ho viaggiato per la prima volta in Tanzania 62 anni fa. Sono entusiasta di collaborare con Barbie e incoraggiare i più piccoli a imparare dall’ambiente e a credere che possano fare la differenza“, ha affermato la Dottoressa Jane Goodall. “Attraverso questa partnership, spero di ispirare la prossima generazione di eco-leader a unirsi a me nella protezione del nostro pianeta e ricordare loro che possono essere tutto ciò che desiderano, ovunque: sul campo, in laboratorio e nella ricerca”.

La serie Barbie Inspiring Women rende omaggio alle incredibili eroine del loro tempo; donne coraggiose che hanno rischiato, cambiato regole e hanno aperto la strada a generazioni di ragazze per sognare più grandi che mai. Riconoscendo decenni di dedizione, ricerca rivoluzionaria e risultati eroici come ambientalista, esperta di comportamento animale e attivista, Barbie rende omaggio alla dott.ssa Jane Goodall, DBE, fondatrice del Jane Goodall Institute e Messaggero della pace delle Nazioni Unite, con una bambola da collezione realizzata da plastica riciclata.

“Sappiamo che la sostenibilità è una delle principali priorità per le generazioni future e siamo orgogliosi di presentare la nostra prima Barbie Inspiring Women sostenibile “, ha affermato Lisa McKnight, Executive Vice President e Global Head of Barbie and Dolls, Mattel. “I bambini hanno bisogno di più modelli a cui ispirarsi come la Dottoressa Jane Goodall, perché immaginare di poter essere tutto ciò che desiderano è solo l’inizio: vederlo fa tutta la differenza. Ci auguriamo che questa bambola, un omaggio a una pioniera rivoluzionaria per le donne nella scienza e nella conservazione dell’ambiente, ispiri i bambini ad informarsi di più sulle carriere green, su come possono proteggere il pianeta e divertirsi a creare storie sostenibili attraverso il gioco con le bambole”.

In collaborazione con il Jane Goodall Institute e Roots & Shoots, Barbie lancia la sfida globale #NaturallyCuriousJane, incoraggiando i bambini a scoprire i piccoli passi che possono fare per creare grandi cambiamenti, come la creazione di un diario di osservazione della natura, l’attività di mapping di una comunità e l’impegno ad aumentare gli spazi verdi locali. Inoltre, Barbie celebra la Dottoressa Jane Goodall con un episodio speciale della serie Barbie You Can Be Anything sul canale YouTube Barbie globale.

Il lancio di oggi si aggiunge all’elenco di prodotti che si allineano all’obiettivo aziendale di Mattel di raggiungere il 100% di materie plastiche riciclate, riciclabili o di origine naturale al 100% in tutti i prodotti e in tutte le confezioni entro il 2030. 

Cristina Mignini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui